VUOI SAPERE IL COSTO?
CHIEDI UN PREVENTIVO »

CHIAMACI:
02/27303220

La nostra legislazione in materia di sicurezza sul lavoro prevede che ogni ambiente che abbia almeno tre dipendenti, si premunisca di cassette di primo soccorso. Questi elementi, che rientrano nelle dotazioni per l’antinfortunistica, rappresentano un valido alleato in tutte quelle situazioni di primo soccorso determinate da piccoli incidenti sul lavoro ed emergenze che possano prevedere una autodiagnosi veloce e sicura.

Vediamo più nel dettaglio cosa significa dotarsi di una cassetta di primo soccorso e come possiamo scegliere la più adatta ai nostri fattori di rischio.

Che cosa sono

La cassetta di primo soccorso, come vi abbiamo già accennato, è una valigetta che al suo interno custodisce e conserva medicinali e accessori medici dedicati al primo intervento, in emergenza. Cerotti, garze, bende e guanti sterili, ma anche disinfettante, forbici sterili, sono solo alcuni dei prodotti in dotazione per la cassetta di pronto soccorso minima. La loro gestione rientra all’interno del piano di emergenza, un documento previsto dalla legge che designa la posizione della cassette in punti precisi dell’azienda, ma anche dei responsabili del primo soccorso, debitamente formati, che avranno il compito di portare i primi soccorsi in caso di emergenza.

Chi ne è responsabile

Il datore di lavoro ha la responsabilità di procurare per la propria azienda una cassetta di primo soccorso adeguata al numero di dipendenti che l’azienda stessa ha al suo interno. Secondo la legislazione italiana in materia di sicurezza sul lavoro, è sempre responsabilità del datore di lavoro assicurarsi che ogni cassetta di sicurezza abbia al suo interno tutto il necessario e sia interamente a norma. La consulenza LD Ferramenta offre un servizio attento e scrupoloso anche in questo caso, aiutando il datore di lavoro a scegliere il prodotto più adatto alle esigenze della propria azienda, e in ottemperanza alle dispositive di legge.

Come scegliere la cassetta di primo soccorso La scelta della giusta dotazione, nel rispetto delle normative vigenti, parte prima di tutto dal numero dei lavoratori occupati, passa da una valutazione della tipologia di attività svolta e finisce nella definizione dei relativi fattori di rischio. Per sapere esattamente quale cassetta di primo soccorso fa al caso vostro, dovrete sicuramente conoscere la legislazione in materia e, in seconda battuta, affidarvi ad esperti del settore che possano giurarvi nella scelta. La legge in materia di sicurezza, però, definisce una dotazione minima per questo tipo di dispositivi che prevede: guanti sterili monouso, disinfettante cutaneo, soluzione fisiologica, garze e teli sterili monouso, pinzette e forbici, lacci emostatici e cotone idrofilo, cerotti e cerotti in rotolo, ghiaccio pronto uso e sacchetti per la raccolta de rifiuti sanitari.

Write a comment:

*

Your email address will not be published.

© 2019 L.D. Ferramenta. Tutti i diritti riservati.
  
WhatsApp chat