VUOI SAPERE IL COSTO?
CHIEDI UN PREVENTIVO »

CHIAMACI:
02/27303220

Cosa scegliere per la sicurezza della propria abitazione? proviamo a fare un pò di chiarezza.

Come prima cosa è importante sapere che il mercato italiano è estremamente frammentato sia sotto l’aspetto produttivo che sotto l’aspetto installativo e manutentivo, una conseguenza diretta di questo è una scarsa “cultura della sicurezza” sia in ambito aziendale che domestico. Questo è legato ad un aspetto socio culturale e geografico prettamente del nostro paese.
Un’altra considerazione da fare è quella che normalmente l’utilizzatore finale, considera la serratura un prodotto “invisibile” destinato a funzionare meccanicamente in eterno e non si preoccupa della sua manutenzione e del suo aggiornamento, se non in particolari casi.
Questi casi possono essere un guasto, un furto o tentativo di furto diretto o ad un vicino di casa o un amico.
Nell’ultimo periodo abbiamo assistito ad un fenomeno molto pericoloso, le aperture senza scasso attraverso l’utilizzo di grimaldelli che ha determinato un conseguente aumento della percezione di bisogno di sicurezza della propria porta di casa.
Questi attacchi, sui quali un tempo era richiesta una certa manualità, oggi, con determinati grimaldelli, sono diventati molto più semplici da realizzare.
Ovviamente i criminali sono partiti da tecnologie datate e possiamo dire ormai obsolete.
Come ripetiamo spesso, siamo abituati ad aggiornare il nostro cellulare ogni anno ma della nostra sicurezza, della serratura di casa e dell’impianto di allarme non ci preoccupiamo.
Senza entrare troppo nello specifico e senza parlare di marche possiamo dire che esistono prevalentemente due tipologie di sistemi che governano le serrature; quelli con chiave cosiddetta “a doppia mappa” e quelli a cilindro o “cilindro europeo”..
E’ bene sapere però che stiamo parlando di tecnologie diverse dove possiamo riscontrare pro e contro.

La Doppia Mappa

E’ bene considerare che, la storia della doppia mappa deriva direttamente dal suo utilizzo sulla cassaforte ed il principio cardine è quello che la chiave deve lavorare nel “cuore” del sistema, sia esso la cassaforte o la porta di casa.
Esistono diverse tipologie di serrature che funzionano con chiavi a doppia mappa, dalle meno aggiornate alle più recenti che arrivano ad avere ottimi risultati sia dal punto di vista degli attacchi sull’effrazione che sulla manipolazione ed in alcuni casi possono avere anche la protezione della chiave da duplicazioni indesiderate.

Il cilindro o “cilindro europeo”

Senza entrare nel tecnico, non è questa la sede ed il nostro intento, è bene sapere che per europeo si intende solo la sagoma del cilindro, pertanto possiamo avere cilindri “europei” da €10 euro come cilindri “europei” da qualche centinaia di euro. Spesso agli occhi dell’utilizzatore finale sembrano identici.
Seconda cosa da sapere è che, qualsiasi cilindro che aziona una serratura e montato su una porta senza un cosiddetto “defender” risulta attaccabile e pericoloso.
Dato che, a differenza della serratura a doppia mappa il cilindro sporge quasi sempre dal pannello della porta, per diminuire i rischi di attacco è opportuno utilizzare una protezione che faccia da “scudo”, il defender. Ma attenzione anche in questo caso è opportuno valutare oltre alla tipologia di defender anche come verrà ancorato.

La duplicazione della chiave.

Non ultimo è importante soffermarsi su un tema molto delicato, ovvero la duplicazione della chiave.
Esistono sia per la doppia mappa, ma soprattutto per il cilindro, diverse possibilità. Duplicazione libera, duplicazione controllata e tutelata da tessera di proprietà, duplicazione vincolata ad alcuni “centri autorizzati”, duplicazione vincolata solo dalla “casa madre”. Inoltre le duplicazioni possono essere legate anche alla tutela di particolari brevetti sulla chiave, sia brevetti meccanici sia tutele di design.
Altri temi ancora da valutare sono legati ai prodotti ed in particolare alla resistenza all’effrazione ed alla manipolazione dei prodotti stessi.

MA ALLORA COSA FARE ?

Come avete visto gli argomenti sono tanti, a volte molto complessi, ed in continua evoluzione visto che il mondo criminale sta sempre studiando come superare i sistemi più moderni di oggi.
In tanto è bene dire che è un dato di fatto che in questo settore, spesso, chi più spende meglio spende. Quindi è difficile immaginare di arrivare ad un buon livello di sicurezza spendendo poco. E’ importante poter attribuire un valore al concetto che noi diamo di sicurezza e di tutela dei nostri beni e dei nostri cari.

-Rivenditore qualificato e post vendita

Importante innanzi tutto rivolgersi ad un rivenditore qualificato, (Noi lo siamo) che operi possibilmente da diversi anni nel settore, questo perché come avete notato non sono argomenti semplici e sono sempre in evoluzione e perché è importante anche che il rivenditore possa dare assistenza post vendita e aggiornamenti nel tempo.
Spesso anche dalle nostre chiavi attuali un professionista può capire il livello di sicurezza/grado di obsolescenza dei sistemi.

-Diversificare
Diversificare le tencnologie, ove possibile, per diminuire il rischio, ovvero, abbinare un sistema a cilindro europeo con aggiunta del defender di sicurezza.
Valutare anche in funzione del proprio appartamento di integrare sistemi di impianti di allarmi con eventuali collegamenti alle forze dell’ordine, integrare con inferriate.

-Duplicabilità della chiave
Valutare il livello che si vuole avere sulla sicurezza nella duplicazione della chiave

Aggiornamento dei sistemi
Fare un check up delle nostre serrature ogni 2/3 anni ed in generale dei nostri sistemi di protezione. Come potete immaginare e come già indicato i criminali sono in costante aggiornamento. La migliore tecnologia di oggi può essere obsoleta fra qualche anno.
Come avrete notato gli argomenti sono innumerevoli, pertanto è fondamentale rivolgersi a personale qualificato, come potrete immaginare e come in tanti settori è fondamentale trovare l’azienda ed i professionisti giusti per affidare a se qualcosa di così importante come la propria Sicurezza.
Speriamo che questo articolo possa contribuire a fare un po’ di chiarezza sugli argomenti trattati.

Con i migliori saluti

Write a comment:

*

Your email address will not be published.

© 2018 L.D. Ferramenta. Tutti i diritti riservati.